Suona la prima campanella!

Suona la prima campanella!

In questa settimana ricomincia la scuola in quasi tutte le regioni… le aule scolastiche si riempiranno nuovamente del vociare dei ragazzi. È il primo anno dopo l’emergenza pandemica, che ci auguriamo tutti sia davvero terminata. Il forzato isolamento e l’impossibilità in talune situazione di poter frequentare con serenità la scuola e i luoghi di aggregazione ha fortemente segnato i nostri ragazzi, che hanno invece necessità di vivere momenti di condivisione, in serenità. Auguro a tutti loro che sia un anno di crescita non solo dal punto di vista delle competenze disciplinari, ma soprattutto della maturità relazionale. Saper stare insieme, rispettare ciascuno, valorizzarlo per la sua diversità, accoglierlo nelle sue manifestazioni di disagio, sostenerlo nelle scelte anche scomode di affermare con coerenza le proprie convinzioni… ecco, penso che non vi sia modo migliore per educare alla legalità. “Educazione alla legalità” se ne parla tanto, ma spesso resta relegata nelle aule magne che accolgono l’uno o l’altro ospite. Facciamola vivere la legalità, impegnandoci ad essere coerenti nelle scelte… questo è l’esempio da dare ai nostri ragazzi…soprattutto in ambito scolastico!